Musica anni 60 e 70 - Agenzia di spettacoli, ideazione e gestione eventi

Vai ai contenuti

Menu principale:

MUSICA ANNI 60-70

CAMALEONTI
Fondati nel 1963 a Milano, il successo arriva quasi subito, cavalcando il fenomeno beat con "Sha la la la la" che nel 1966 vende 40.000 copie, bissato dal successo di "Portami tante rose".
L'anno d'oro è il 1968, conquistando la vetta delle classifiche di vendita con "L'ora dell'amore".
Il brano diventa l'inno dei giovani e rimane al 1º posto delle hit parade per 13 settimane vendendo 1.600.000 copie, successo bissato da "Io per lei" che arriva al 9º posto in hit parade e di "Applausi", nuovo primo posto con 900.000 copie vendute, che rimane in classifica per dodici settimane.
Con "Mamma mia", "Viso d'angelo" ed "Eternità",  presentata al Festival di Sanremo in coppia con Ornella Vanoni.
Partecipano al Festival di Sanremo con "Come sei bella" nel 1973 e nell'estate dello stesso anno vincono Un disco per l'estate con la canzone "Perché ti amo", seguono nuovi successi a Canzonissima con "Amicizia e amore", a Un disco per l'estate 1975 con "Piccola Venere" e due partecipazioni al Festival di Sanremo, con "Cuore di vetro" (1976) e "Quell'attimo in più" (1979 con la quale arrivano terzi.

CUGINI DI CAMPAGNA
Il complesso I CUGINI DI CAMPAGNA nasce a Roma nel 1970 con la loro prima canzone "il ballo di Peppe", lanciata nella trasmissione ALTO GRADIMENTO, condotta da Gianni Boncompagni e Renzo Arbore. Il loro grande successo avviene nel 1973 con la canzone "ANIMA MIA" e poi ancora " INNAMORATA", " UN'ALTRA DONNA", " 64 ANNI", "PREGHIERA", "E’ LEI", "CONCHIGLIA BIANCA", "TU SEI TU" e tantissime altre. Nel 1978 I CUGINI DI CAMPAGNA continuano con i loro successi: "DENTRO L’ANIMA", "SOLO CON TE", "MERAVIGLIOSAMENTE", "NO TU NO", "VALERIA", "UOMO MIO", "CUCCIOLO". Negli anni 90 I CUGINI DI CAMPAGNA portano i loro successi in giro per il mondo effettuando tantissime tournee, confermando il loro successo. Dopo aver fatto concerti in tutto il mondo, per circa un decennio, ritornano alla ribalta discografica grazie alla straordinaria trasmissione "ANIMA MIA" condotta fa FABIO FAZIO e CLAUDIO BAGLIONI. Il grande successo è riscontrato dal rientro nella Hit Parade dei loro due album.

HOMO SAPIENS

Il gruppo nasce alla fine degli anni ’60, in Toscana nei dintorni di Firenze. Dopo la solita "gavetta", approdano a quella che era la meta più ambita del mondo dello spettacolo di quei tempi; la "BUSSOLA DI FOCETTE". Fu proprio qui che un grande personaggio di quel periodo, Herbert pagani, li volle con se alla mitica "Radio Montecarlo". Così cominciò l’avventura discografica degli HOMO SAPIENS con brani di grande successo come "Un estate fa", "Tornerai tornerò", "Lei lei lei", "Bella da morire" con la quale vincono il Festival di SANREMO 1977 e tante altre. Gli HOMO SAPIENS oggi mantengono integro il loro luminoso passato, arricchendo il proprio repertorio con successi di altri interpreti e favorendo l’ampliarsi di una cultura musicale che tiene conto di una vastissima proposta di generi e stili. Siamo degli anni 2000 e gli HOMO SAPIENS sono apprezzatissimi, richiestissimi e imitatissimi.

BOBBY SOLO
Bobby Solo, all'anagrafe Roberto Satti, nasce a Roma il 18 marzo 1945. Molti lo hanno chiamato, e continuano a chiamarlo, l'Elvis Presley italiano. Bobby Solo e' uno di quegli irriducibili emuli del grande "Re di Memphis" che, a partire dai primi anni sessanta, hanno riproposto anche fra le mura dell'Italia canora, lo stile personalissimo del grande Elvis. Ma simile etichetta non renderebbe giustizia alla brillante carriera di Bobby Solo.
Se quella fu la sua spinta iniziale, il background musicale dal quale e' partito, con gli anni Bobby ha saputo affinare un proprio stile più  personale, con le canzoni che lo hanno portato al successo:  "Una lacrima sul viso", "Zingara", "Siesta", "Se piangi se ridi" e tanti altri, pur non rinnegando mai le proprie origini artistiche, fino ad oggi.

 

MAL
Dopo aver fatto l'elettricista in gioventù, comincia la carriera di cantante nella madrepatria nel gruppo The Meteors: adotta lo pseudonimo di Mal Ryder.
Mal forma un nuovo gruppo, The Primitives, con i quali incide un 45 giri, "Every minute of every day".
Gianni Boncompagni ed  Alberigo Crocetta (proprietario del Piper), propongono al gruppo una scrittura per alcuni spettacoli in Italia riscuotendo un grande successo con brani Bambolina, Occhi neri occhi neri, Tu sei bella come sei  con cui partecipa al Festival di Sanremo e Pensiero d'amore.
Dopo alcuni 45 giri in inglese, ritorna in cima alle hit parade nel 1975 con una versione in chiave moderna di Parlami d'amore Mariù, nel 1977 ottiene un successo ancora più grande con Furia, continuando con concerti, nei mesi estivi, riproponendo le canzoni degli anni sessanta.

BACK

 
SOLANGE & C. SAS
Via Mazzini 43 - 47843 Misano Adriatico RN
Via Trento 90 - 53048 Sinalunga SI
Via Perugia 22 - 61012 Gradara PU
Sedi operative: Milano – Padova – Rimini – Siena - Roma
Partita Iva 02366780407
Telefono +39 0541 969120 (trasferimento di chiamata)
Email info@ipanemaspettacoli.it
Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu